Fuga da Gaza di Selma Dabbagh

Il Gruppo di Polifemo quest’oggi atterra a Gaza. Siamo sempre ospiti della casa editrice Il Sirente che con la collana altriarabi ci offre ancora una volta un Medio Oriente che profuma di resistenza e di speranza.

Gaza è sempre lo scenario singolare che conosciamo, un territorio rivendicato dai palestinesi ma occupato e controllato da Israele.

Le intifade, che si sono susseguite negli anni mietendo un numero esasperato di vittime, hanno contraddistinto un conflitto, israelopalestinese, che non ha vena di risolversi in alcun modo.

E’ così intricato di risentimenti, rancori, trame d’odio e di vendetta che sembra si sia lasciato alle spalle il principale motivo per cui tutto è iniziato.

È da queste riflessioni che nasce il romanzo d’esordio di Selma Dabbagh, scrittrice anglo palestinese, che con Fuga da Gaza racconta la storia della famiglia Mujahed.

Il romanzo è ambientato, appunto a Gaza, ma anche nel Golfo e a Londra. Due ragazzi, due fratelli gemelli, Rashid e Iman, vivono le vicissitudini che sta attraversando il loro Paese in un modo non esattamente analogo ma con in comune l’obiettivo di costruirsi un futuro.

Se Rashid, infatti, approfitta di una borsa di studio per scappare da Gaza e rifugiarsi a Londra, dove poter vivere una vita fatta d’insignificanti futilità, proprie dello scorrere di un occidente indifferente; la sorella, al contrario, Iman è un’attivista, una ragazza che vede nella politica conferma e realizzazione dell’individuo, tanto da lasciarsi tentare da un’immolazione suicidaria.

La famiglia Mujahed ha parecchio in comune con quella della Dabbagh, con la quale condivide un passato fatto di diaspore e scelte politiche non comode: paradigma comune per molte famiglie palestinesi costrette a pestare molte terre straniere in cerca di migliori condizioni di vita.

a la prochaine

 

 

 

 

 

 

Informazioni su Adriano Fischer

Adriano Fischer è docente di diritto e scrittore. Si occupa di narrativa e scrittura creativa. Gestisce il sito di approfondimento culturale “Il Gruppo di Polifemo”. Collabora con numerose case editrici. Ha pubblicato i seguenti libri: “Bella Cohen” per Nulladie Edizioni; “Dissipatio G. M.” per Robin Edizioni; “Assenze” per Delfino Edizioni.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *