Nudi come siamo stati di Ivano Porpora

Il romanzo di Porpora, Nudi come siamo stati, Marsilio editore, meriterebbe due recensioni simultanee, una per mano.

Proviamo a scomporlo,

Una prima parte è centrata sul rapporto discepolo maestro, Severo il giovane pittore, bolso, un fallito che fa arte che convive con la sua Anita, reclutato dall’artista affermato, Arsene, il quale, dopo aver visionato alcuni suoi quadri, decide di impartirgli delle lezioni.

Il rapporto qui tra Severo e Arsene prende una piega inattesa. Tra i due si sviluppa una dipendenza, oserei, avida; l’uno si nutre dell’altro in una relazione la cui pittura passa sotto traccia e il cui unico scopo diventa quello di cercare nell’altro la ragione della propria esistenza.

«… le vere domande non sono: chi siamo, dove andiamo, eccetera. Siamo chi siamo, andiamo dove andiamo. Io voglio sapere chi sei oggi, dove vai ora, quali sono le ferite da cui ti proteggi, e se sono dei o demoni. Non devi scavare in profondità, perché in profondità ci sono i tesori ma anche le lavatrici, ma nemmeno in superficie perché galleggiano le merde. Il tuo pesce volteggia a mezz’acqua. Sei un uomo e mezzo»

La seconda parte, cinquant’anni prima, ha come nodo narrativo la vita del piccolo Arsene e della sua famiglia a Collobrieres, un paesino francese di poche anime. Qui una tragedia segnerà in modo irreparabile la vita del giovane pittore il cui futuro apparirà un inappagato processo di espiazione, sia pure allietato, o solamente annebbiato, dal successo come artista.

Credo, senza pretese di esser esaustivo, che il romanzo di Porpora sia un lavoro trigonometrico o tridimensionale, nel senso che opera su diversi piani, viaggia in tempi e spazi distanti tra loro. S’inizia con un dopo, poi c’è un prima, e di nuovo un dopo che riconcilia e depura.

Nudi come siamo stati è un romanzo macchinosamente bello e seduttivamente complesso con quell’aurea di perfettibilità che inchioda fino all’ultima pagina.

About Adriano Fischer

Adriano Fischer è docente di diritto e scrittore. Si occupa di narrativa e scrittura creativa. Gestisce il sito di approfondimento culturale “Il Gruppo di Polifemo”. Collabora con numerose case editrici. Ha pubblicato i seguenti libri: “Bella Cohen” per Nulladie Edizioni; “Dissipatio G. M.” per Robin Edizioni; “Assenze” per Delfino Edizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *