Stranizzi di Franco Battiato

articolo di Adriano Fischer

Giornalista: Come sono i fan della musica “leggera”? Intendo i tuoi?
Battiato: anzitutto non mi piace il termine fan, a dire il vero lo ritengo un po’ offensivo. Preferisco usare il termine ascoltatori. Ecco, negli ultimi anni, si è delineata molto bene la figura di questi miei ascoltatori. Si tratta di persone che hanno esigenze particolari, ecco, direi delle esigenze spirituali! Non alludo alla religione, a una religione canonica, quanto piuttosto a una intima ricerca spirituale che ciascuno sente il bisogno, a un certo punto della propria esistenza, di sondare, di percorrere.
G: che media hanno questi ascoltatori?
Battiato: ma dai, che vuoi che importanza abbia…
(il giornalista sorride. Si prepara una sigaretta che tiene fra le dita)

Continue reading