Intervista all’editore Salvo Bonfirraro

Salvo, buongiorno. Siamo in circolazione ormai da un bel po’ di anni, siamo anche dei sopravvissuti a un clima che rema contro determinate realtà. Ci racconteresti allora come e perché una casa editrice?