La mafia di Giuseppe Pitrè

 

Giuseppe Pitrè, di cui oggi ricorre l’anniversario, è stato un nume tutelare indiscusso per chi frequenta le discipline demo/etno/antropologiche. La sua importanza ha valicato i confini isolani soprattutto per il lavoro speso nell’ambito del folclore regionale.

La raccolta delle tradizioni popolari siciliane, contenuta nell’imponente opera Biblioteca delle tradizioni popolari siciliane, rappresenta a oggi una pietra miliare per l’ampiezza di documenti e informazioni del folclore popolare.

Non c’è aspetto, tratto o caratteristica del costume siciliano su cui Pitrè non abbia indagato, fiabe, indovinelli, proverbi, leggende, canti d’amore e di protesta, giochi, motti e scongiuri, spettacoli, feste e patroni, santi e leggende, cure mediche, usi nuziali e domestici. Ha setacciato il Dna siciliano con una dovizia esasperata e compulsiva.

Continue Reading →